Vai al contenuto pricipale

Master I Livello - a.a. 2019/2020

I contenuti della sezione saranno gradualmente aggiornati e non sono da considerarsi definitivi. 

Master Universitario di I Livello in Cure Palliative e Terapia del Dolore”

a.a. 2019/2020

Proponente del Master: Prof. Lorenza Garrino

Riedizione: Decreto Rettorale di istituzione n.5194 del 18/10/2010

Obiettivi Formativi del Corso

L’obiettivo generale del Master è di fornire una preparazione avanzata teorica e pratica ai professionisti che operano nell’assistenza dei pazienti in cure palliative o alla fine della vita.

Obiettivo qualificante del Master è quello di consentire l’acquisizione di strumenti conoscitivi ed operativi idonei a fornire assistenza specialistica in cure palliative e di fine vita in ogni fascia d’età.

Il Master in cure palliative e terapia del dolore consentirà allo Studente di acquisire specifiche competenze:

  • nell’assistenza e nella presa in carico dell’utente in fase avanzata di malattia non più responsiva di trattamenti attivi, sia oncologica che non oncologica, in ogni fascia d’età, con particolare attenzione a quella pediatrica
  • nell’analisi critica della documentazione scientifica per fini di aggiornamento professionale e di ricerca
  • nella progettazione, gestione e valutazione d’interventi educativi rivolti a pazienti affetti da patologie croniche e ai loro familiari
  • nel lavoro in equipe
  • nella prevenzione del distress lavorativo che il contesto operativo determina nel singolo operatore e nel gruppo
  • nell’analisi delle problematiche cliniche, assistenziali e di ricerca in termini di responsabilità professionale, etica e deontologica.

Gli obiettivi formativi qualificanti di base sono: la conoscenza della storia e dei principi delle cure palliative; la conoscenza della fisiopatologia del dolore cronico e delle malattie cronico-evolutive; la conoscenza degli approcci diagnostici e terapeutici del dolore cronico e dei sintomi in fase avanzata di malattia; la conoscenza degli aspetti psicologici e spirituali che caratterizzano le esperienze di dolore cronico e di fine vita; la comprensione dei problemi legali ed etici dell'assistenza in cure palliative e terapia del dolore.

Gli obiettivi formativi affini o integrativi sono: la conoscenza del processo del morire e dell'accompagnamento al fine vita; l'acquisizione di competenze e strumenti per il lavoro di equipe; la conoscenza degli assetti organizzativi della rete di cure palliative e terapia del dolore.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali

Il Master è rivolto:

  • a personale infermieristico (DM 739/94, L 1/2002);
  • a personale infermieristico pediatrico laureato o diplomato (D.M. 70/97, L 1/2002);
  • a personale fisioterapista laureato o diplomato (D.M. 741/1994);
  • a personale terapista occupazionale laureato o diplomato (D.M. 136/1997).

Requisiti d’accesso

Lauree del vecchio ordinamento:

  • Diplomi Universitari abilitanti: Infermiere, Infermiere pediatrico, Fisioterapista, Terapista occupazionale e diplomi equivalenti ai sensi della Legge 8 gennaio 2002, n. 1 con l'obbligo di diploma di istruzione superiore di secondo grado.

Lauree di I livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004):

  • Laurea di I livello in Infermieristica (abilitante alla professione sanitaria di Infermiere) – classe SNT/1 e L-SNT/1)
  • Laurea di I livello in Infermieristica Pediatrica (abilitante alla professione sanitaria di Infermiere pediatrico) – classe SNT/1 e L-SNT/1)
  • Laurea di I livello in Fisioterapia (abilitante alla professione sanitaria di Fisioterapista – classe SNT/2 e L-SNT/2)
  • Laurea di I livello in Terapia occupazionale (abilitante alla professione sanitaria di Terapista occupazionale) – classe SNT/2 e L-SNT2.

Altro:

Titoli stranieri equipollenti riconosciuti idonei in base alle modalità previste dall'art. 2.5 del Regolamento Master.

Comitato Scientifico:

  • Enrico Bertino - Professore Ordinario - Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche MED/38
  • Michele Camandona - Professore Associato - Dipartimento di Scienze Chirurgiche MED/18
  • Carlo Della Pepa - Ricercatore Universitario - Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco BIO/14
  • Paola Di Giulio - Professore Associato - Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche MED/45
  • Valerio Dimonte - Professore Associato - Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche MED/45
  • Giancarlo Di Vella - Professore Associato - Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche MED/43
  • Mario Eandi PO Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco BIO/14
  • Lorenza Garrino RU Dipartimento di Scienze della Sanità Pubblica e Pediatriche MED/45
  • Giuseppe Massazza - Professore Associato - Dipartimento di Scienze Chirurgiche M-EDF/01
  • Baudolino Mussa RU Dipartimento di Scienze Chirurgiche MED/18
  • Maria Antonietta Satolli RU Dipartimento di Oncologia MED/06
  • Roberto Scalon RU Dipartimento di Culture, Politiche e Società SPS/08
  • Riccardo Torta - Professore Associato - Dipartimento di Neuroscienze M-PSI/08
  • Marco Trucco - Esperto della materia
  • Liliana Vagliano - Esperto della materia
  • Giovanni Bersano- Esperto della materia
  • Oscar Bertetto - Esperto della materia
  • Pietro La Ciura - Esperto della materia
  • Eugenia Malinverni - Esperto della materia
  • Erika Milanesio - Esperto della materia
  • Marco Musi - Esperto della materia
  • Roberto Quarisa - Esperto della materia
  • Piero Secreto - Esperto della materia
  • Diego Targhetta Dur - Esperto della materia 

Presentazione delle domande di ammissione:

dal 5 agosto 2019 h. 9.30 al 25 ottobre 2019 h. 15.00 

Modalità di Ammissione:

Valutazione dei curricula professionali dei candidati al Master 

Immatricolazione

  • Pubblicazione graduatoria: 7 novembre 2019
  • Immatricolazione: dal 11 al 15 novembre 2019
  • 1^ Ripescaggio: dal 19 al 21 novembre 2019
  • 2^ Ripescaggio: dal 25 al 27 novembre 2019

Costi: euro 2.570:

  • I rata:   euro 1570 all’immatricolazione
  • II rata:   euro 1.000 15 ottobre 2020

Posti Disponibili:

  • Minimo:         18 posti
  • Massimo:     30 posti

Sede: Ivrea

Informazioni

  • Dott.ssa Annamaria Zacchello Tel. 0125/627665
  • mastercurepalliative@gmail.com

Master I livello in "Metodiche ecoguidate nelle professioni infermieristiche e ostetriche" - V edizione

a.a. 2019/2020

Proponente del Master: Prof. Silvestro Roatta

Riedizione: Decreto Rettorale di istituzione n. 4852 del 24/09/2014

Locandina Master 

Obiettivi Formativi del Corso

Il Master ha l'obiettivo di fornire una preparazione teorica e pratica avanzata agli Infermieri, Infermieri pediatrici e Ostetriche per lo sviluppo delle loro attività professionali che prevedono il ricorso all'utilizzo degli Ultrasuoni come estensione della semeiotica tradizionale. Nel caso della professione ostetrica, ad esempio introduce alla valutazione ecografica obiettiva dei parametri ostetrici e ginecologici correttamente monitorati nel corso della gravidanza (liquido amniotico, posizionamento, valutazione di crescita) come previsto dalle linee guida delle associazioni professionali (SIEOG).

Nel caso della professione infermieristica introduce all'utilizzo integrato dell'apparecchiatura ecografica nella parte di valutazione dei parametri vitali in emergenza (anche in previsione di un futuro inserimento dell'ecografo sui mezzi del 118) e nel monitoraggio dell'inserzione di cateteri vascolari e vescicali.

Grande attenzione viene dedicata anche agli aspetti relativi all'uso informato, corretto ed appropriato delle apparecchiature e alle modalità di controllo di qualità delle stesse.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali

Il progetto è stato elaborato in collaborazione con i referenti dei corsi di laurea in Infermieristica, Infermieristica Pediatrica ed Ostetricia, ed interpreta una esigenza di preparazione e professionalizzazione post-laurea sentita da molti utenti. I professionisti sanitari che avranno acquisito il titolo di master potranno, quindi, trovare sbocchi occupazionali nel settore sanitario pubblico e privato; ulteriori interessanti prospettive si aprono in aziende produttrici di apparecchiature dedicate a queste procedure diagnostiche con la qualifica di "specialista di prodotto".

Requisiti di accesso

  • Lauree del vecchio ordinamento: Diploma Universitario per Infermiere, Infermiere pediatrico, Ostetrica e Diplomi equivalenti ai sensi della Legge n. 1/2002 con obbligo del possesso del Diploma di istruzione secondaria superiore di II grado.
  • Lauree di I livello in: Infermieristica (abilitante alla professione sanitaria di infermiere), Infermieristica Pediatrica (abilitante alla professione sanitaria di infermiere pediatrico), Ostetricia (abilitante alla professione sanitaria di ostetrica/o) classi SNT/01 e L/SNT1.
  • Ai soli fini dell'ammissione al corso di Master, il Comitato Scientifico si riserva di considerare le candidature di persone con titoli conseguiti all'estero e riconosciuti idonei ai sensi dell'art. 2.5 del Regolamento per la disciplina dei Master

Presentazione delle domande di ammissione

La domanda di iscrizione  può essere presentata sul Portale di Ateneo

  • Inizio iscrizioni: 17 giugno 2019
  • Fine iscrizioni: 18 Novembre 2019, ore 15.00

Per istruzioni e supporto per la registrazione contattare il numero verde 800 098 590 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 20.00 ed il sabato dalle 8.00 alle 13.00.

Modalità di Ammissione

L'ammissione sarà subordinata alla valutazione del curriculum vitae

Piano Didattico (visualizza allegato)

Durata:  biennale. Il Master si articola in 60 CFU distribuiti in 24 mesi al fine di consentire ai discenti che lavorano di frequentare tutte le lezioni frontali, i laboratori, i seminari e le attività di tirocinio. Inizio delle lezioni: gennaio 2020 presso la sede del dipartimento di Neuroscienze "Rita Levi Montalcini".

L'attività didattica è articolata in 10 moduli di due giorni (il venerdì e sabato una volta al mese) di lezioni frontali, all'interno di ogni modulo sono previste attività pratiche di utilizzo dell'ecografo. Una parte del corso si svolgerà in FAD (Formazione a Distanza) con esercitazioni sulla piattaforma Moodle. Sono previsti 30 giorni dedicati al tirocinio presso strutture accreditate.

Per conseguire il titolo di Master Universitario di I livello in "Metodiche ecoguidate per le professioni infermieristiche ed ostetriche" i discenti dovranno ottenere i 60 crediti, superando tutte le prove di verifica previste (per accedere alle verifiche è necessario frequentare almeno il 70% del monte ore dedicato alle attività di didattica frontale), completando il tirocinio formativo e superando la prova finale. 

Costi: il costo di iscrizione al Master è di 2000 euro

  • I rata   € 800 (all'atto dell'immatricolazione)
  • II rata  € 600 (entro il 30/4/2020)
  • III rata € 600 (entro il 2/11/2020)

Posti Disponibili:  30

Sede:  Dipartimento di Neuroscienze "Rita Levi Montalcini"  (Università di Torino)

Informazioni:

Link Utili:

Guida all'iscrizione

Master Universitario di I Livello in Psiconeuroendocrinoimmunologia

a.a. 2019/2020

Proponente del Master: Prof. Giovanni Abbate Daga

Riedizione: Decreto Rettorale di istituzione n. 1480 del10 Maggio 2017

Obiettivi Formativi del Corso

La Psiconeuroendocrinoimmunologia (PNEI) sta emergendo come un modello scientifico di riferimento per la conoscenza dell’organismo umano in salute e in malattia. Non è metodologicamente corretto infatti, studiare complessivamente l’attivita della psiche e quella dei grandi sistemi di regolazione biologica (il sistema nervoso, endocrino e immunitario), separandoli tra loro: nella realta del vivente i sistemi s’influenzano reciprocamente, dialogano, usando molecole che, al tempo stesso, possono fungere da neurotrasmettitori, ormoni e citochine. Inoltre, lo studio delle emozioni, la definizione delle aree cerebrali interessate e la loro connessione con il sistema dello stress e quindi con l’immunita, sta fornendo la base scientifica per superare la separazione tra il corpo e la mente. La PNEI studia l’organismo umano nella sua interezza e nel suo fondamentale rapporto con l’ambiente, nell’accezione piu vasta del termine. La PNEI propone, pertanto, una visione integrata, scientificamente fondata, della medicina e della psicologia clinica. La frequenza al Master è obbligatoria. Si prevede una valutazione formativa al termine di ciascun modulo e la presentazione, al termine del corso, di un elaborato per valutare le conoscenze e le competenze acquisite. Dopo la discussione dell'elaborato di tesi verra rilasciato un Diploma di Master in Psiconeuroendocrinoimmunologia.

Per essere ammesso alla prova finale, il partecipante deve aver frequentato regolarmente il 75% delle attività. Il credito formativo universitario è di 25 ore di lavoro/studente e prevede che almeno il 50% venga dedicato allo studio autonomo con % in termini orari diversificate in base alle attività didattico- formative con il superamento dell'esame finale.

Verranno acquisiti n. 60 crediti che potranno essere spendibili in tutto o in parte in altri percorsi formativi. in base alla congruita dei contenuti.

Profilo Professionale e Settori Occupazionali

La nuova visione integrata dell'essere umano sotto la luce dello studio unitario della Psiconeuroendocrinoimmunologia offre una prospettiva innovativa della conoscenza dell’organismo umano in salute e in malattia. L’attività della psiche e quella dei grandi sistemi di regolazione biologica (il sistema nervoso, l’endocrino e l’immunitario) s’influenzano reciprocamente, dialogano, usando molecole che, al tempo stesso, possono fungere da neurotrasmettitori, ormoni e citochine. Pertanto, lo studio delle emozioni, la definizione delle aree cerebrali interessate e la loro connessione con il sistema dello stress e quindi con l’immunità, sta fornendo la base scientifica per superare la storica separazione tra il corpo e la mente, che ha assegnato il primo alla Medicina e la seconda alla Psicologia. La Psiconeuroendocrinoimmunologia studia l’organismo umano nella sua interezza e nel suo fondamentale rapporto con l’ambiente, nell’accezione più vasta del termine. La PNEI propone, pertanto, una visione integrata, scientificamente fondata, della medicina e della psicologia, con l’obiettivo di superane i riduzionismi. Al tempo stesso ciò consente anche il dialogo e l'utilizzo di tradizioni terapeutiche innovative che si prestano alla verifica scientifica, nel quadro di una medicina integrata e di una sintesi culturale. Il profilo professionale del Master pertanto è la ridefinizione del ruolo dei professionisti della salute delle varie branche mediche, psicologiche, farmaceutiche, ed umanistiche per far sì che essi possano sfruttare queste nuove conoscenze integrate nello svolgimento della loro pratica professionale ad uso del miglioramento dello stato di salute della popolazione e dei soggetti in cura o assistenza.

Requisiti d’accesso

  • Lauree del vecchio ordinamento (ante DM 509/99): Tutte le lauree. Non è necessario il possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione.
  • Lauree di I livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004): Tutte le lauree. Non è necessario il possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione.
  • Lauree di II livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004): Tutte le lauree. Non è necessario il possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione.
  • Altro: titoli stranieri equipollenti riconosciuti idonei in base alle modalità previste dall'art. 2.5 del Regolamento Master.
  • Riconoscimento CFU acquisiti in precedenza NO.

Comitato Scientifico

  • Prof. Ezio Ghigo Dipartimento Scienze Mediche
  • Prof.ssa Emanuela Arvat Dipartimento Scienze Mediche
  • Prof. Giancarlo Panzica Dipartimento Neuroscienze "Rita Levi Montalcini"
  • Prof. Secondo Fassino Dipartimento Neuroscienze "Rita Levi Montalcini"
  • Giovanni Abbate Daga MED/25 PA Neuroscienze "Rita Levi Montalcini"
  • Dott.ssa Laura Gianotti – Esperto della materia
  • Dott. Mauro Bologna - Università dell'Aquila - Dipartimento di Medicina Clinica, Sanità Pubblica, Scienze della vita e dell'ambiente
  • Dott. Andrea Minelli - Università di Urbino Dipartimento di Scienze Biomolecolari
  • Dott.ssa Maria Cristina Ratto - Esperto della materia
  • Dott. David Lazzari – Esperto della materia
  • Dott. Francesco Bottaccioli – Esperto della materia

Presentazione delle domande di ammissione

  • Inizio iscrizioni: 20 giugno 2019 h. 9,30
  • Fine iscrizioni: 16 settembre 2019 h. 15,00

Modalità di Ammissione

Valutazione:

  • CV
  • Elenco delle pubblicazioni attinenti materie argomento master

Immatricolazione

  • data di pubblicazione della graduatoria: 8 ottobre 2019
  • immatricolazione: dal 11 ottobre 2019 ore 9,30 al 23 ottobre 2019 ore 15,00
  • ripescaggio: dal 25 ottobre 2019 ore 9,30 al 31 ottobre 2019 ore 15,00

Piano Didattico: (consulta il piano allegato)

Durata:

  • inizio corso: dicembre 2019
  • fine corso: novembre 2020
  • discussione tesi: dicembre 2020

Costi: 1.800,00 euro:

  • I rata: € 1.200 al momento dell’immatricolazione
  • II rata: € 600 entro il 30/06/2020

Posti Disponibili:

  • minimo: 15 posti
  • massimo: 50 posti

Sede: SCDU di Psichiatria – Università degli Studi di Torino – Via Cherasco 15

Informazioni

Per informazioni contattare:

Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino

Sezione Servizi Didattici Medicina: corsiterzolivello.medtorino@unito.it 

 

Master Universitario di I livello in "Nursing delle Neuroscienze" 
a.a. 2019/2020
Proponente del Master: Prof. Alessandro Mauro
Riedizione: Decreto Rettorale di istituzione n. 1727 del 15.05.2015

Locandina del Master

Obiettivi Formativi del Corso

Nato dalla collaborazione fra il Dipartimento di Neuroscienze "Rita Levi Montalcini" e l'ANIN (Associazione Nazionale Infermieri in Neuroscienze), il Master è rivolto agli infermieri che intendano approfondire le loro conoscenze teorico-pratiche nell'ambito dell'assistenza avanzata alle persone che presentano problemi di salute nell'area delle neuroscienze cliniche.

Per molteplici motivi associati all'aumento della complessità delle nostre società, ai progressi delle scienze bio-mediche, all'invecchiamento della popolazione ed all'emergere di una maggior consapevolezza dei propri diritti, le "neuroscienze cliniche" hanno acquisito una crescente centralità nell'ambito sanitario e sociale. Di conseguenza, sempre più frequentemente e da più parti proviene un'esplicita richiesta di fornire agli infermieri strumenti conoscitivi ed operativi avanzati che, in quest'area, non possono essere sviluppati sufficientemente nei tre anni del corso di laurea. Far fronte a questa esigenza è l'obiettivo generale del Master in "Nursing delle Neuroscienze" che propone quindi un ampio percorso formativo che spazia dalle malattie di interesse neurologico e neurochirurgico a quelle psichiatriche, con un'attenzione particolare dedicata all'approccio neuroriabilitativo..

Profilo Professionale e Settori Occupazionali

Il professionista formato con il Master potrà operare in regime di dipendenza o libero professionale in strutture ed équipes cliniche di aziende sanitarie ospedaliere o territoriali in cui si prendono in carico pazienti con problemi di salute afferenti all'area delle neuroscienze

Requisiti di accesso

  • Lauree del vecchio ordinamento: Diploma Universitario per Infermiere, Infermiere pediatrico, Ostetrica e Diplomi equivalenti ai sensi della Legge n. 1/2002 con obbligo del possesso del Diploma di istruzione secondaria superiore di II grado.
  • Lauree di I livello in: Infermieristica (abilitante alla professione sanitaria di infermiere), Infermieristica Pediatrica (abilitante alla professione sanitaria di infermiere pediatrico), Ostetricia (abilitante alla professione sanitaria di ostetrica/o) classi SNT/01 e L/SNT1.
  • Ai soli fini dell'ammissione al corso di Master, il Comitato Scientifico si riserva di considerare le candidature di persone con titoli conseguiti all'estero e riconosciuti idonei ai sensi dell'art. 2.5 del Regolamento per la disciplina dei master.

Il Master ha una durata biennale (Scheda di attivazione)

Le Attività Formative (Piano didattico) si articolano in 80 crediti, inclusi 13 crediti di tirocinio formativo (325 ore), distribuiti in 24 mesi. Al fine di consentire agli iscritti che lavorano la frequenza a tutte le lezioni frontali ed ai seminari, le attività formative saranno raggruppate e si svolgeranno preferenzialmente nelle giornate di venerdì e sabato. 

Per conseguire il titolo di Master Universitario di I livello in "Nursing delle Neuroscienze" i discenti dovranno ottenere gli 80 crediti, superando tutte le prove di verifica previste (per accedere alle verifiche è necessario frequentare almeno 2/3 del monte ore dedicato alle attività di didattica frontale), completando il tirocinio formativo e superando la prova finale.

Costi: il costo di iscrizione al Master è di 2.200 euro (al netto delle quote accessorie) pagabili in tre rate:

- I rata   € 900,00 (all'atto dell'immatricolazione)

- II rata  € 800,00 (entro il 30/6/2020)

- III rata € 500,00 (entro il 31/01/2021)

In caso di rinuncia o di mancata regolarizzazione della contribuzione, non è previsto il rimborso delle rate versate. All'atto dell'immatricolazione, la non regolarizzazione della contribuzione entro la data stabilita implica la mancata iscrizione. Non è prevista l'iscrizione ai singoli moduli.

Posti Disponibili: 25

Sede: Dipartimento di Neuroscienze "Rita Levi Montalcini"  (Università di Torino)

Presentazione delle domande di ammissione

La domanda di iscrizione al Master avviene direttamente sul portale di Ateneo (in conformità con le informazioni presenti al link procedure per l'iscrizione

  • Inizio iscrizioni: 10 Luglio 2019
  • Fine iscrizioni: 30 Settembre 2019 ore 15.00

Modalità di Ammissione

L'ammissione sarà subordinata alla valutazione del curriculum vitae e ad un colloquio motivazionale che si terrà presso il Dipartimento di Neuroscienze (via Cherasco 15, I piano, Torino)  il 14.10.2019 alle ore 15,30. Il voto di Laurea e l'esperienza lavorativa nell'ambito delle neuroscienze verranno considerati, insieme ad altri titoli in possesso del candidato, ai fini dell'eventuale definizione di una graduatoria per l'accesso al Master.

È contemplata la possibilità di partecipare al Master in qualità di "uditore", modalità che non dà luogo all'acquisizione di crediti formativi universitari.

Per informazioni contattare:

Per informazioni contattare:

Area Didattica e Servizi Studenti Polo Medicina Torino

Sezione Servizi Didattici Medicina: corsiterzolivello.medtorino@unito.it 

Master Universitario di I Livello in "Tecniche di ultrasonologia neuro-vascolare e vascolare periferico”

a.a. 2019/2020

Proponente del Master: Prof.ssa Caterina Guiot

Decreto Rettorale di istituzione n. 1980 del 24/05/2019

Locandina

Obiettivi Formativi del Corso

Il master ha lo scopo di formare e qualificare secondo quanto previsto dall’art. 6 comma c) della legge 43/2006, i tecnici di neurofisiopatologia ed i tecnici sanitari di radiologia medica nello svolgimento delle loro attività professionali che prevedono il ricorso alle tecniche ultrasonografiche come estensione delle tecniche diagnostiche tradizionali. In particolare fornire conoscenze e competenze per la corretta conduzione di esami eco-color-doppler dei vasi epiaortici e intracranici e del sistema vascolare periferico per le procedure di localizzazione e monitoraggio di patologie vascolari. Il Corso di studi si caratterizza per una ampia attività di formazione teorica, di laboratorio e di tirocinio pratico impiegando anche tecniche di didattica e di comunicazione a distanza e teleconferenza per facilitare lezioni tenute da specialisti docenti di altre sedi. L’impiego della teledidattica consentirà di fornire anche una estesa preparazione nel campo dell’utilizzo professionale delle moderne metodiche di apprendimento. Nello specifico, al termine del Master universitario, il professionista tecnico sanitario specializzato sul modello del Sonographer, ampiamente impiegato nel sistema sanitario anglosassone, avrà acquisito le seguenti competenze:

  • Conduzione dell’indagine ultrasonografica neurovascolare e vascolare periferico in autonomia, su prescrizione medica, con modalità operative predefinite da protocolli e linee guida nazionali e internazionali, nel rispetto degli standard di qualità;
  • Produrre, al termine dell’indagine, un report/relazione tecnico-descrittivo che indichi la procedura tecnica e la tecnologia impiegata, il metodo impiegato per le misurazioni e le informazioni rilevate, i risultati complessivi dell’indagine e allegare le corrispondenti immagini/informazioni ottenute in modo tale che il medico specialista possa formulare l’ipotesi diagnostico-terapeutica;
  • Gestire e utilizzare in modo corretto e ottimale le apparecchiature ecografiche al fine di elaborare ed ottenere le migliori informazioni possibili: sulle stesse realizzare, secondo protocolli e linee guida nazionali ed internazionali, i controlli periodici di qualità;
  • Acquisire le conoscenze giuridico-legislative necessarie per una completa consapevolezza della responsabilità professionale corrispondente alle competenze acquisite nel rispetto del proprio codice etico e deontologico;
  • Attuare tutte le operazioni finalizzate al trattamento, alla conservazione, all’archiviazione e invio in telemedicina delle immagini/informazioni digitali dell'indagine prodotta;
  • Partecipare alle scelte per l’acquisizione in dotazione di nuove apparecchiature e tecnologie ultrasonografiche secondo principi di valutazione multidimensionale (H.T.A.);
  • Acquisire le conoscenze economico-manageriali necessarie per l’organizzazione e gestione del laboratorio di ultrasonologia;
  • Acquisire le conoscenze di Metodologia della Ricerca Scientifica per realizzare e partecipare ad attività di ricerca di base, clinica e bibliografica.

Profilo professionale: Tecnici di Neurofisiopatologia (TNFP) e Tecnici Sanitari di Radiologia Medica (TSRM).

Settori occupazionali: l'altissima richiesta di esami ecografici vascolari e cardiaci, in accordo a quanto rilevato dal Ministero della Salute, è soddisfatta attualmente in grande prevalenza da personale medico. La formazione di una figura professionale tecnico-specialistica dedicata (Sonographer) può contribuire ad ottimizzare i tempi di utilizzo delle apparecchiature, incrementare il numero delle procedure diagnostiche ultrasonografiche e ridurre sensibilmente le liste di attesa, consentendo allo specialista medico di dedicare maggior tempo alle attività cliniche applicate, proprie della sua qualifica, nelle strutture di degenza, di emergenza e negli ambulatori. I discenti che avranno conseguito il titolo di Master universitario di primo livello in “Tecniche di Ultrasonologia neuro-vascolare e vascolare periferico” potranno trovare sbocchi occupazionali nel settore sanitario pubblico e privato; ulteriori interessanti prospettive si aprono in aziende produttrici di apparecchiature dedicate a queste procedure diagnostiche nel ruolo di "Product specialist" e di “Clinical Application Specialist”.

Requisiti d’accesso

Lauree di I livello (ex DM 509/99 e DM 270/2004):

  • Laurea di I livello abilitante all'esercizio della professione sanitaria in Tecniche di Neurofisiopatologia e Laurea di I livello abilitante all'esercizio della professione sanitaria in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia; - Diploma universitario abilitante in Tecniche di Neurofisiopatologia e Diploma universitario abilitante in Tecniche di Radiologia Medica per Immagini e Radioterapia;
  • Diploma/titoli abilitanti all'esercizio delle professioni in Tecniche di Neurofisiopatologia e Diploma/titoli abilitanti all'esercizio delle professioni in Tecnico Sanitario di Radiologia Medica, di cui alla legge n. 42/1999 e Diploma di scuola media superiore della durata di 5 anni;
  • titolo di studio conseguito all’estero, riconosciuto idoneo in base al Regolamento Master dell’Università di Torino e in possesso del Diploma di scuola media superiore o titolo a questo assimilabile. I titoli di studio conseguiti all’estero consentono l’ammissione solo se soddisfano le condizioni richieste dalla normativa vigente e/o Accordi specifici di cooperazione sottoscritti dalle parti.

Presentazione delle domande di ammissione

  • Inizio iscrizioni: 18 giugno 2019 h. 9,30
  • Fine iscrizioni: 30 settembre 2019 h. 15,00

Per la presentazione della domanda di ammissione collegarsi al Portale di Ateneo.

Modalità di Ammissione

L’ammissione del candidato avviene attraverso la valutazione di un breve curriculum contenente i punti più qualificanti del proprio percorso formativo e professionale e di un colloquio con una Commissione nominata dal Comitato scientifico atto a valutare la pertinenza della preparazione pregressa con le finalità del Master. In base al numero di richieste di ammissione il Comitato può decidere altre forme di selezione.

Il colloquio si terrà il 14 ottobre 2019 alle ore 9.30 presso l’aula magna del dipartimento di Neuroscienze “Rita Levi Montalcini” primo piano – Via Cherasco n. 15.

Immatricolazione

  • data di pubblicazione della graduatoria: 24 ottobre 2019
  • immatricolazione: dal 28 ottobre 2019 ore 9,30 al 29 novembre 2019 ore 15,00

Durata

  • inizio corso: dicembre 2019
  • fine corso: dicembre 2020

Costi

Il costo del Master è di  2.000,00 euro da versarsi secondo le seguenti modalità:

  • I  rata: € 800 al momento dell’immatricolazione;
  • II rata: € 600 entro il 31/1/2020;
  • III rata: € 600 entro il 30/4/2020.

 Piano Didattico: la sintesi del piano didattico è consultabile nella Locandina

Posti Disponibili

  • minimo: 12 posti
  • massimo: 25 posti

Sede:

Lezioni e laboratori: Dip. di Neuroscienze “Rita Levi Montalcini” – Università degli Studi di Torino

Per informazioni

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 05/09/2019 08:47
Non cliccare qui!